Explore all of ul.com

Servizi

Test

Il 10 gennaio 2020 la Commissione nazionale per l’alimentazione ha aperto una consultazione pubblica sulla proposta di etichettatura dei contenitori e degli utensili alimentari a diretto contatto con gli alimenti nei punti vendita al pubblico e nel commercio destinati ad uso industriale. (G/TBT/N/ARG/384).

La Risoluzione contiene le seguenti informazioni di etichettatura obbligatorie:

  • Denominazione o descrizione specifica del contenitore o dell’utensile, compresa l’identificazione del materiale o dei materiali costitutivi del prodotto (deve essere coerente con quella assegnata nell’autorizzazione sanitaria)
  • Il marchio, quando applicabile (deve corrispondere a quello dichiarato nell’autorizzazione sanitaria)
  • Identificazione dell’origine (nome o ragione sociale del titolare del prodotto in qualità di trasformatore, frazionatore, importatore o proprietario del marchio e suo indirizzo)
  • Paese di origine
  • Istruzioni per l’uso, se del caso
  • Misure e/o capacità del prodotto, se del caso
  • Identificazione del lotto
  • Identificazione dei materiali plastici, se del caso
  • Le informazioni devono essere scritte in spagnolo con caratteri di dimensione sufficiente (non meno di 2mm), con gli arricchimenti e di buona visibilità, fatta salva l’esistenza di testi in altre lingue

La Risoluzione mira a prevenire pratiche indesiderate che possono danneggiare e fuorviare i consumatori. La consultazione pubblica sarà chiusa il 9 febbraio 2020.

Fonte

Condividi