Explore all of ul.com

Settori

Giocattoli

Servizi

Test

Il Brasile ha emanato l’Ordinanza sui giocattoli 2172020, il tanto atteso aggiornamento dell’Ordinanza sui giocattoli del 5632016. La nuova ordinanza mira a migliorare i requisiti e i test per i giocattoli e a ridurre il numero di campioni utilizzati, il che avrà un impatto sul settore produttivo consentendo di ridurre i costi nel processo di certificazione.
Questi sono alcuni dei principali punti del provvedimento.

Scadenze per la conformità:
Art. 19 emendato — Dal 1° gennaio 2022 i fabbricanti nazionali e gli importatori devono produrre o importare, per il mercato nazionale, solo giocattoli in conformità alle disposizioni contenute nella presente Ordinanza.
Dal 1° gennaio 2023 i fabbricanti e gli importatori devono vendere sul mercato nazionale solo giocattoli conformi alle disposizioni della presente Ordinanza.
Art. 20 emendato — Dal 1° luglio 2025 le aziende che svolgono attività di distribuzione e/o commercio devono commercializzare sul mercato nazionale solo giocattoli conformi alle disposizioni della presente ordinanza.
Art. 22 emendato — A partire dal 1° gennaio 2022, il limite previsto al punto 5.2.7 dell’Allegato I diventa lo 0,3% della quantità massima di formammide.

Aggiornamenti standard:
ABNT NBR NM 300–1:2011- Sicurezza dei giocattoli: proprietà generali, meccaniche e fisiche
ABNT NBR 16040:2018 Ftalati — Determinazione di plastificanti ftalatici con gas cromatografia.
Soppresso: ASTM F963-11: Specifiche degli standard di sicurezza per i consumatori per la sicurezza dei giocattoli.
Aggiunto: Norma IEC 60825–1:2014 — Sicurezza dei prodotti laser.
Le valutazioni della manutenzione (“Avaliação de Manutenção”) sono passate da sei (6) mesi a 12 mesi dopo l’erogazione del certificato di conformità. Il certificato di conformità può ora essere valido per cinque (5) anni (rispetto ai tre anni previsti precedentemente).
La presente ordinanza modifica parte del regolamento tecnico e i requisiti di valutazione della conformità per i giocattoli — Ordinanza N° 563, 2016 e l’ordinanza N° 481, 2010, che approva i requisiti per la valutazione della conformità degli articoli scolastici.

 

Contattaci per maggiori informazioni.

 

Fonte

 

Condividi