Explore all of ul.com

Data di Pubblicazione  Martedì, 27 Ottobre, 2015

Mercati

Europa

Servizi

Test

Le parti accessibili in plastica o in gomma degli articoli possono contenere un’alta concentrazione di idrocarburi policiclici aromatici (IPA).
Gli IPA sono sostanze chimiche che possono rappresentare un rischio per la salute dei consumatori e possono essere assimilate attraverso l’ingestione, l’assorbimento tramite la pelle e l’inalazione.
Un emendamento all’Allegato XVII che modifica il punto 50, del Regolamento Europeo REACH (Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle Sostanze Chimiche) introduce, con il paragrafo 5, restrizioni relative agli IPA negli articoli per la vendita al pubblico.
A partire dal 27 Dicembre 2015, questi prodotti non potranno più essere commercializzati se nelle loro componenti in plastica o gomma che vengono a contatto diretto e prolungato, o ripetuto e a breve termine, con la pelle umana o con la cavità orale, saranno presenti più di 1 mg/kg (0,0001 % del peso di tale componente)* di ciascuno dei seguenti IPA:

  • Benzo(a)pirene (BaP) N° CAS 50–32‑8
  • Benzo(e)pirene (BeP) N° CAS 192–97‑2
  • Benzo(a)antracene (BaA) N° CAS 56–55‑3
  • Crisene (CHR) N° CAS 218–01‑9
  • Benzo(b)fluorantene (BbFA) N° CAS 205–99‑2
  • Benzo(j)fluorantene (BjFA) N° CAS 205–82‑3
  • Benzo(k)fluorantene (BkFA) N° CAS 207–08‑9
  • Dibenzo(a,h)antracene (DBAhA) N° CAS 53–70‑3

UL è a vostra disposizione per valutare fin da oggi la conformità dei vostri prodotti ai nuovi limiti per gli idrocarburi policiclici aromatici. Affidatevi ai nostri esperti per evitare potenziali rischi o pericoli e per tutelare il vostro brand.

* ad eccezione di giocattoli e articoli di puericultura, per i quali il limite stabilito è di 0,5 mg/kg per gli IPA elencati.

Condividi