Explore all of ul.com

Mercati

Europa

L’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) chiede che vengano presentate prove in vista di una possibile restrizione delle sostanze che destano preoccupazione nei pannolini monouso per neonati e bambini.

Questa proposta è stata presentata dall’Agenzia Francese per l’Alimentazione, l’Ambiente, la Salute e la Sicurezza sul lavoro (ANSES). L’ANSES propone una restrizione da applicare a IPA, furani, diossine, PCB e formaldeide nei pannolini monouso per neonati e bambini.

L’invito dell’ECHA a presentare prove è previsto fino al 31 marzo 2020. Una sessione informativa è prevista per il 30 gennaio, in cui si intende chiarire la portata dell’indagine dell’ANSES e rispondere alle domande relative all’invito a presentare prove. È aperta a tutti e sarà molto utile per coloro che intendono fornire informazioni per la preparazione della proposta di restrizione.

Fonte

Condividi