Explore all of ul.com

Mercati

Europa

Il nono consiglio dell’Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche (ECHA) ha raccomandato alla Commissione Europea di dare priorità all’autorizzazione delle sostanze ad alto livello di rischio per includere 18 sostanze.

Tredici di queste sostanze sono tossiche per la riproduzione, tra cui una di esse ha anche proprietà di interferenti endocrini. Le altre sostanze sono un interferente endocrino, un cancerogeno, una sostanza molto persistente e molto bioacculabile (vPvB) e due sensibilizzatori respiratori.

Le sostanze prioritizzate derivano dalla Candidate List a causa delle loro proprietà intrinseche in combinazione con l’uso diffuso e i grossi quantitativi, che possono essere una minaccia alla salute umana o all’ambiente. Alcune di queste sostanze sono attualmente usate nell’Unione Europea ma potrebbero sostituire altre sostanze consigliate per la Lista di Autorizzazione (Allegato XIV). La loro inclusione dovrebbe evitare una spiacevole sostituzione.

La decisione finale sull’inclusione delle sostanze nella Lista di Autorizzazione e sulle date entro le quali le aziende devono fare domanda per l’autorizzazione all’ ECHA sarà presa dalla Commissione Europea in collaborazione con gli Stati Membri e il Parlamento Europeo.

Fonte

Condividi