Explore all of ul.com

ECHA — è stato avviato un progetto pilota per verificare il rispetto degli obblighi di notifica e comunicazione delle sostanze (SVHC) negli articoli ai sensi del Regolamento REACH.

Il progetto pilota mira a:

  • verificare la conformità dei produttori, importatori e fornitori di articoli ai loro obblighi (articoli 7 e 33 del regolamento REACH) — relativi alle SVHC;
  • contribuire ad accrescere la consapevolezza e la comprensione degli obblighi di legge e, a sua volta, aumentare il livello di conformità tra i soggetti interessati;
  • fornire un quadro migliore del livello effettivo di conformità dei fornitori di articoli;
  • individuare i motivi della mancata conformità e stabilire se siano necessarie ulteriori azioni (ad esempio, sostegno ai soggetti interessati) da parte dell’ECHA, della Commissione e/o delle autorità competenti degli Stati membri;
  • raccogliere esperienze e stabilire metodi di controllo per verificare su più ampia scala, in futuro, questi obblighi.

Gli ARTICOLI DI CONSUMO sono esempi di articoli oggetto dell’attività di controllo.

Il progetto comprende sostanze specifiche che saranno prese in considerazione, ad esempio ftalati, sostanze perfluorurate, ritardanti di fiamma bromurati.

Le ispezioni comprenderanno:

  • Ispezioni in loco
  • Questionari
  • Prelievo di campioni
  • Analisi chimiche

La fase operativa del progetto è iniziata a ottobre 2017 e durerà fino alla fine di giugno 2018. Una relazione sui risultati è prevista per la fine di novembre 2018.

Fonte

Condividi