Explore all of ul.com

Mercati

Europa

Vi sono specifici fattori di rischio associati a una maggiore vulnerabilità dei migranti allo sfruttamento, alla violenza, agli abusi e alla tratta di esseri umani, secondo un nuovo rapporto pubblicato dall’IOM, l’Agenzia delle Nazioni Unite per le migrazioni.

Il rapporto, intitolato “Migrant Vulnerability to Human Trafficking and Exploitation: Evidence from the Central and Eastern Mediterranean Migration Routes”, analizza i dati quantitativi sui fattori di vulnerabilità, nonché le esperienze personali di abuso, violenza, sfruttamento e traffico di esseri umani raccolti negli ultimi due anni da 16.500 migranti in sette Paesi.

FONTE

Condividi