Explore all of ul.com

Mercati

Europa

Il Ministero dell’Economia turco ha emanato il provvedimento sulla sicurezza e la vigilanza sui prodotti: requisiti di controllo delle importazioni di calzature.

Questo provvedimento specifica che le calzature e le parti di calzature elencate nell’Allegato 1 contenenti ftalati, diottilstagno (DOT) e cromo (VI) non devono costituire un rischio per la salute umana.

Il provvedimento afferma inoltre che gli importatori devono assumersi la responsabilità di garantire la sicurezza dei prodotti, anche se non sono richieste relazioni sui test da parte del Sistema turco di controllo dei rischi per il commercio estero (TAREKS).

Questo provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 30286  ed è applicabile dal 1 gennaio 2018.

FONTE

Condividi