Explore all of ul.com

Mercati

Europa

Il 17 luglio 2018, il Segretariato Generale dell’Unione degli Esportatori di Tessuti e Abbigliamento di Istanbul ha emesso l’Ordinanza n. 20183527 per richiedere ulteriori documenti per i prodotti tessili importati con etichette Made in China.

L’ordinanza specifica che i documenti allegati aggiuntivi devono essere compilati dall’esportatore e inviati al Ministero del commercio per approvazione:

  • Numero di lavoratori nell’impianto
  • Stipendi
  • Costo delle materie prime
  • Capacità dell’azienda di approvvigionamento
  • Produzione annua complessiva
  • Costi fissi di produzione

L’ordinanza entrerà in vigore il 31 gennaio 2019.

FONTE

Condividi