Explore all of ul.com

Mercati

Asia

Il Governo della Regione amministrativa speciale di Macao (SAR) ha notificato l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) di applicare la Regola Amministrativa n. 232018 che stabilisce il limite massimo per i contaminanti da metalli pesanti nei cibi. Il termine “contaminazioni di metalli pesanti” si riferisce agli elementi o composti chimici dei metalli pesanti che contaminano gli alimenti.

Questa nuova legislazione stipula i livelli di metalli pesanti permessi nei cibi che includono:

  • arsenico (es. carne di pollame a 0,5 mg/kg)
  • cadmio (es. riso raffinato a 0,2 mg/kg)
  • piombo (es. verdure a foglia a 0,3 mg/kg)
  • mercurio (es. funghi commestibili a 0,1 mg/kg) e
  • stagno (es. bevande in lattina a 150 mg/kg)

I nuovi requisiti sono entrati in vigore dal 4 settembre 2018.

FONTE

Condividi