Explore all of ul.com

Data di Pubblicazione  Mercoledì, 18 Maggio, 2016

Servizi

Test

Il 1 Aprile 2016 è stato approvato un disegno di legge che limiterà l’uso di 5 ritardanti di fiamma nella produzione di articoli per bambini e mobili imbottiti:

  • DECABROMODIFENIL ETERE (decaBDE)
  • ESABROMOCICLODODECANO (HBCD)
  • TETRABROMO BISFENOLO‑A (TBBPA)
  • TRIS (2‑CLOROETIL) FOSFATO (TCEP)
  • TRIS (1,3‑DICLORO-2-PROPIL) FOSFATO (TDCPP)

Questa legge modifica il regolamento di Washington sulla sicurezza degli articoli per bambini (Washington’s Children’s Safe Products Act – CSPA), entrato in vigore nel 2008, che al momento limita il contenuto di piombo, cadmio e ftalati nei prodotti per bambini, oltre a stabilire che i produttori debbano notificare al Dipartimento di Ecologia di Washington se i loro prodotti contengono sostanze altamente preoccupanti.
Dal 1 Luglio 2017, nessun produttore, grossista o rivenditore potrà produrre, vendere consapevolmente, distribuire per fini di vendita o uso qualsiasi articolo per bambini o mobile imbottito che contenga decaBDE, HBCD, TBBPA, TCEP, o TDCPP in misura maggiore a 1,000 ppm.
Ai produttori veniva inoltre richiesto, secondo quanto previsto dal suddetto regolamento CSPA, di ritirare da Washington tutti i prodotti soggetti a restrizione e di rimborsare eventuali rivenditori, distributori o compratori di tali articoli ritirati.
Tale emendamento sarà per ciò che riguarda l’uso dei 5 ritardanti di fiamma di cui sopra, sarà applicabile a partire dal 1 Luglio 2017.

UL supporta i propri clienti nell’affrontare le complessità legislative vigenti di un mercato globale sempre più esigente.

Condividi