Explore all of ul.com

Insieme all’Unicef, il fondo patrimoniale più grande del mondo sta creando una rete con alcuni dei principali brand di moda del mondo per migliorare i diritti dei bambini, sia che siano sfruttati nella produzione di abbigliamento e scarpe o soggetti all’influenza del settore in altri modi.

Finora, hanno aderito tra le 10 e le 15 aziende, con un valore di mercato complessivo di oltre 2.000 miliardi di corone (244 miliardi di dollari) e hanno partecipato al primo evento della rete a Ginevra il 27 novembre”, ha dichiarato Carine Smith Ihenacho, global manager delle strategie di responsabilità dell’investitore norvegese. Tra queste vi sono Hennes & Mauritz AB; il gruppo Kering, proprietario di marchi di lusso come Gucci e Saint Laurent e VF Corp., proprietario di marchi come North Face e Wrangler.

Fonte

Condividi