Explore all of ul.com

Servizi

Test

Il 18 febbraio, la Commissione Federale per il Commercio degli Stati Uniti (FTC) ha annunciato la proposta di modifica delle regole e dei regolamenti ai sensi del Textile Fiber Products Identification Act per adattarlo al più recente standard ISO 2076 per le denominazioni generiche delle fibre (85 FR 8781).

La versione più recente della norma pertinente, ISO 2076:2013(E), “Textiles-Man-made fibres-Generic names”, aggiunge alla norma del 2010 sette denominazioni generiche di fibre non definite, come ad esempio:

  • chitina
  • ceramica
  • polibenzimidazolo
  • policarbammide
  • polipropilene/poliammide bicomponente
  • proteine
  • trivinile

L’emendamento proposto dovrebbe ridurre i costi di conformità e aumentare la flessibilità per le aziende che danno informazioni sulle fibre tessili ai consumatori. I commenti scritti devono pervenire entro il 19 marzo 2020.

Fonte

Condividi