Explore all of ul.com

Il 19 giugno, il governatore del Vermont Phil Scott ha firmato la legge S.55, per applicare la legge relativa alla regolamentazione delle sostanze tossiche e dei materiali pericolosi nei prodotti per l’infanzia contenenti una sostanza chimica ad alto rischio per i bambini (CHCC).

La nuova normativa in vigore impone ai produttori di notificare la presenza di dozzine di sostanze a rischio nei prodotti destinati all’infanzia e prevede meccanismi che consentono allo Stato di imporre loro dei regolamenti.

Le modifiche prevedono di:

  • incrementare la frequenza di notifica da biennale a annuale;
  • sopprimere l’obbligo di aggiungere nuove sostanze chimiche allo schema in base al “peso delle prove scientifiche”, preferendo piuttosto le “prove scientifiche credibili”;
  • facilitare l’iter per l’emanazione di norme sui prodotti, stabilendo che queste possono essere promulgate considerando che: i bambini “possono” essere esposti piuttosto che “saranno” esposti ad una sostanza chimica ad alto rischio; che esiste una “possibilità” piuttosto che una “probabilità”; che l’esposizione può contribuire ad un impatto negativo sulla salute;
  • modificare il ruolo di un comitato consultivo delle parti interessate;
  • disporre che il Ministero della Salute dello Stato riferisca in merito.

Questa nuova regola verrà applicata a partire dal 1° luglio 2019.

Fonte

Condividi